viaggi e non solo viaggi...

Dal Sa 12 al Ve 18 Aprile e da Do 20 a Sa 26 Luglio - - La Via Francigena

Un solo cammino, Roma, Santiago, Gerusalemme: le peregrinationes maiores. Questi erano i tre grandi pellegrinaggi medioevali. La prima e più famosa descrizione di questo itinerario è di Sigerico, arcivescovo di Canterbury, che nel 990 arrivò a Roma. L'ultimo grande ostacolo naturale che sbarrava il passo ai viaggiatori era l'Appennino. Ed è proprio su questo tratto che si svolgerà il nostro cammino; per le sue suggestioni storiche e spirituali, ma anche ambientali. Da Fidenza a Sarzana, dal cuore dell'Emilia alla Lunigiana. Il percorso parte dal bellissimo duomo romanico di Fidenza dove si ammira la piccola scultura del pellegrino che è diventato il simbolo dell'itinerario europeo.

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 3 a Sa 10 Maggio - Penisola Sorrentina

Tra orti a terrazzo sul mare e limoneti odorosi, la Penisola Sorrentina offre all'escursionista continue e piacevoli sorprese: ogni poggio è una finestra sul meraviglioso mare di Partenope e i diversi borghi e paesi, sosta delle varie tappe, fonti di suggestioni mitologiche. Il trekking di 7 giorni, privo di difficoltà di rilievo (ma con molti gradini…) con pernotto in alberghetti, agriturismo e ostelli, si snoda lungo tutta la penisola consentendo di penetrare la natura di questi luoghi e le usanze di un popolo sospeso tra mare e cielo.

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 19 a Sa 26 Maggio - Traversata dell'Isola D'Elba

Partire dal mare per arrivare in montagna percorrendo pochi chilometri a piedi: il fascino di una isola nata, come vuole la leggenda, da un monile sfilatosi dal collo di Venere e caduto nel Tirreno. Percorrere l'isola da un capo all'altro a piedi, immersi nella fragranza vaporosa della macchia mediterranea che ci avvolge in un abbraccio con i suoi sfavillanti colori, forme e odori... il corbezzolo, la sughera, l'erica, il leccio "in veglia d'armi senza fine". L'Elba, un meraviglioso museo all'aria aperta: graniti, marmi, arenarie, calcari e i bellissimi cristalli chiamati anche i "Fiori della Terra" pirite, quarzo, tormalina, oligisto, limonite e altri minerali dalle variegate iridescenze. Una volta raggiunte le sue modeste cime e percorse le sue vallate, nel pomeriggio c'è il tempo per nuotare o riposare. Un angolo di cielo, di mare e terra, da esplorare "fuori stagione"

Per Informazioni e prenotazioni

Da Ve 30 Maggio a Ve 6 Giugno - Garroxta, le vias verdas della Catalogna (Spagna)

Il Parco Naturale della Garroxta è la regione con morfologie vulcaniche meglio conservata di tutta la penisola iberica. Arriveremo in questo territorio partendo da Girona e camminando lungo le "vias verdas", vecchie vie di collegamento ferroviario oggi dismesse. I vulcani presenti nel parco, sebbene inattivi da circa 10.000 anni, si presentano perfettamente conici e, dai punti panoramici delle montagne intorno, si riescono a individuare fino a 40 vulcani. Meraviglia delle meraviglie, al centro del cratere del Vulcano Santa Margherita c'è un antico eremo. I paesi che attraverseremo sono tutti molto piccoli, alcuni come Olot costruiti tra i vulcani, altri perfettamente conservati nel loro aspetto medioevale

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 7 a Sa 14 Giugno - Vela+trekking: Arcipelago Toscano

Questa formula, barca a vela più le escursioni a terra, permette di vivere a pieno le meraviglie del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano. Veleggeremo nel Parco Marino più grande d'Europa, nel santuario internazionale dei cetacei, e cammineremo tra i vivi colori e gli intensi profumi della macchia mediterranea, tra i resti di ville romane o di antiche rocche medioevali. Scenderemo all'Isola d'Elba, al Giglio e Giannutri. Svegliarsi in mare aperto o sulla banchina di un porticciolo, veleggiare verso una nuova isola, camminare per antichi sentieri inebriandosi dei profumi del mirto, del rosmarino, dell'elicriso e infine tuffarsi in acque limpidissime aspettando di risalire a bordo per la cena: questo è ciò che vivrà chi sceglie questo tipo di viaggio nelle meravigliose isole dell'Arcipelago Toscano che la leggenda vuole essere nate dalle gemme della collana di Venere.

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 6 a Sa 13 Settembre - Vela+trekking: Capraia e Corsica

Per un'isola come la Capraia, che si presenta con una costa rocciosa quasi ovunque inaccessibile, la formula vela più trekking è quella che consente di godere a pieno sia del fascino delle sue coste che delle sue meraviglie interne. Dopo Capraia, continueremo a navigare, vivendo sopra l'acqua, per camminare nuovamente in terra corsa: il Sentiero dei Doganieri e il Deserto des Agriates. Durante le escursioni, che si concentreranno nella zona del "dito" della Corsica, ritroveremo gli intensi profumi della macchia mediterranea che ci hanno accompagnato anche nell'isola delle capre, ma ci concederemo a sapori un po' diversi…

Per Informazioni e prenotazioni

Da Ve 19 a Do 28 Settembre - Alla scoperta di Cipro Nord

Cipro Nord vuol dire la parte settentrionale dell'isola ma anche una lingua e una cultura diversa da quella a sud, turca e non greca. Soprattutto vuol dire quella parte di Cipro non toccata ancora dal turismo di massa, un'isola nell'isola insomma. Cammineremo lungo la catena del Pendodaktylos. Seguiremo un itinerario e una direzione di massima ma per la natura dei sentieri dell'isola, quasi mai segnati e talvolta tracciati dal solo passaggio di asini selvatici, sceglierò di volta in volta il percorso più appropriato. Un viaggio un po’ avventuroso quindi. Partiremo dal lato ovest dell'isola, incontrando antichi castelli così arroccati sulla roccia da risultare quasi invisibili. Arriveremo quindi nella penisola di Karpasia con i suoi paesaggi collinari e le meravigliose spiagge dove nidificano le tartarughe. Qui, dopo Dipkarpaz, non c'è più energia elettrica e i pochi alberghi e bungalow dove si può dormire, vanno avanti con il generatore elettrico. A sera, dopo una certa ora, a ognuno viene data una lampada a olio…….

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 4 a Do 12 Ottobre - Da Siena a Viterbo a piedi -

Dalla città del Palio a quella dei Papi: a piedi per unire due meraviglie dell'arte, attraverso paesaggi tra i più celebrati ma anche sconcertanti contee disabitate e selvagge. Partiti direttamente da Piazza del Campo, risaliremo il "deserto" delle Crete e percorreremo la Val d'Orcia, una Toscana di cipressi e borghi in pietra; di qui attraverseremo le lussureggianti foreste del vulcanico Monte Amiata e l'aspro, calcareo Monte Civitella per poi discendere negli spettacolari canyon di tufo dell'Alta Maremma; infine l'oscura, inestricabile Selva del Lamone e i solitari pascoli della Tuscia ci condurranno al Palazzo Papale di Viterbo.
Solitarie chiese romaniche, decadenti castelli medievali; arditi ponti romani, mulini coperti dal muschio; le inquietanti tombe etrusche e le misteriose "vie cave": tutte improvvise apparizioni nei boschi e nelle forre attraversate da questo lungo, inebriante cammino, che ripercorrendo tratti dell'antica Via Francigena, (l'itinerario di pellegrinaggio da Canterbury a Roma), incontra gioielli artistici come S. Antimo, Sovana, Tuscania, insieme a sorprendenti spazi di natura selvaggia. Si fa sosta in agriturismi e locande. Superbo il cibo, celeberrimi i vini.

Per Informazioni e prenotazioni

Da Sa 25 a Me 29 Ottobre - Sulle orme di San Francesco

Una facile ma intensa escursione nell'alta Val Tiberina, sulle tracce lasciate da San Francesco. Partendo da Sansepolcro, piccola gemma medievale, patria del pittore Piero della Francesca, si raggiunge la nostra prima tappa francescana, l'eremo di Montecasale, dove ancora vivono tre frati e coltivano lo stesso orto rimasto famoso per il "fioretto dei cavoli". Nei pressi visiteremo anche la casa di Dado e Nara che stanno cercando di vivere, con grande coraggio, in maniera semplice e a contatto con la natura. la Nostra tappa finale sarà La Verna, uno dei monti santi, che ancora aggi attrae migliaia di pellegrini e devoti per visitare il luogo dove Francesco ricevette le stimmate.


Per Informazioni e prenotazioni


non solo viaggi...

Per avere maggiori informazioni sui corsi scrivi a Luca Panaro

9-10 Febbraio "corso di "Nordic Walking" con Luca Panaro - Pisa

16-17 Febbraio e 15-16 Marzo "Corso di Massaggio Thailandese" (1° livewllo) con Nemir Adjina - Pisa

23-24 Febbraio "i Fiori di Bach e gli oli essenziali per il pronto soccorso" con Carla Ribechini - Pisa

8-9 Marzo corso di "Movimenti della Via della Salute - Antichi movimenti taoisti rivificati dal Maestro dell'era" con Luca Panaro - Pisa

29-30 Marzo corso di "Nordic Walking" con Luca Panaro

Aprile corsi residenziali in Casentino di "difesa personale" con Luca Panaro

11 Maggio corso di "nordic Walking" con Luca Panaro - Pisa

11 Luglio corso di "nordic Walking" con Luca Panaro

Novembnre corso di "Movimenti della Via della Salute - Antichi movimenti taoisti rivificati dal Maestro dell'era" con Luca Panaro - Pisa

6-7-8 Dicembre corso residenzaile in Val di Chiana di "Movimenti della Via della Salute - Antichi movimenti taoisti rivificati dal Maestro dell'era" con Luca Panaro - Pisa

13 e 14 Dicembre corso di "leggerezza e autoironia - alla ricerca del sorriso perduto" con Facik

Per avere maggiori informazioni sui corsi scrivi a Luca Panaro

Home Mi presento Servizi Collaborazioni Calendario link Contatti